Chimica & oltre. Webmagazine di FEDERCHIMICA

logoMag

LE SEZIONILE SEZIONI

Torna a Web Magazine

Daniele Ferrari è il nuovo Presidente di PlasticsEurope

01 giu 2017

Eletto oggi 1 giugno, durante l’Assemblea Generale dell’Associazione dei Produttori di Materie Plastiche a Madrid, Daniele Ferrari succede a Patrick Thomas, CEO di Covestro, che ha ricoperto la carica dal 2011. 

Il neo Presidente ha ringraziato il suo predecessore per il lavoro svolto, complimentandosi con lui anche per quanto fatto a sostegno del World Plastics Council, la piattaforma che riunisce i vertici del settore delle materie plastiche di tutto il mondo, per affrontare le tante sfide che riguardano da vicino la filiera. 
"Sono molto contento dell’incarico affidatomi e di poter continuare il cammino intrapreso da Patrick Thomas in questi sei anni. Il nostro settore ha bisogno di sviluppare alleanze e partnership mantenendo un approccio costruttivo e propositivo, orientato alla soluzione" ha dichiarato Daniele Ferrari “Per poter affrontare efficacemente le tante sfide che ci interessano a livello mondiale, abbiamo bisogno di un'industria che collabori con le ONG, la filiera e il grande pubblico. Abbiamo bisogno della plastica: è parte della soluzione".
Daniele Ferrari ha un’esperienza di oltre 25 anni nell'industria chimica. Ha lavorato per Imperial Chemical Industries (ICI) e Huntsman dove ha ricoperto vari incarichi dal Regno Unito, Bruxelles a Houston in Texas. Nel 2012 Daniele Ferrari è stato nominato Amministratore Delegato di Versalis e Presidente di Matrìca, la joint venture 50:50 con Novamont sulla chimica da rinnovabili. 

Dal 2011 al 2017 Daniele Ferrari ha inoltre ricoperto la carica di Presidente di PlasticsEurope Italia. Ferrari è tuttora Vice Presidente di Federchimica e fa parte del Comitato di Presidenza della Federazione.
---------------------------------------------------
PlasticsEurope. L’Associazione europea dei produttori di materie plastiche, e’ uno dei principali riferimenti a livello europeo, con uffici a Bruxelles, Francoforte, Londra, Madrid, Milano e Parigi. PlasticsEurope  è in contatto con le associazioni di materie plastiche europee e nazionali, ne fanno parte oltre 100 imprese, che producono oltre il 90% di polimeri nell’Europa dei 28 insieme a Norvegia, Svizzera e Turchia. 
L’industria europea della plastica fornisce un significativo contributo al benessere in Europa stimolando l’innovazione, creando una discreta qualità di vita per i cittadini e favorendo il rendimento energetico, il reimpiego delle risorse e la protezione del clima. Più di 1,5 milioni di persone trovano lavoro in 60.000 aziende (principalmente piccole e medie imprese dell’industria di trasformazione) con un fatturato globale di €340 miliardi annui. Il settore della plastica comprende i produttori di polimeri (rappresentati da PlasticsEurope), i trasformatori (rappresentati EuPC) e i produttori di macchine (rappresentati da EUROMAP). 

Per ulteriori informazioni:
www.plasticseurope.org
www.plasticsconverters.eu
www.euromap.org
 
Periodico on line di Federchimica, Federazione Nazionale dell'Industria Chimica
registrazione del Tribunale di Milano n. 243 del 17/04/08
Direttore: Claudio Benedetti
Editore: Federchimica
Sede Redazione: Via Giovanni Da Procida, 11 20149 Milano